Una domenica in fiore

24 mag

Domenica, nonostante il tempo bigio, abbiamo visitato Giardininterrazza (link), passeggiando fra bellissime piante, stravaganti installazioni e costosissimi mobili da esterno nel Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica.

Siamo tornati a casa con una rosa Annick, una rosa First Lady, un gelso e una piantina di menta glaciale.
E oggi, giovedì, stanno ancora tutti bene!

About these ads

6 Risposte a “Una domenica in fiore”

  1. Cippola 24 maggio 2012 a 5:18 pm #

    anche io domenica ho comprato delle piantine, non lì però che non sapevo dell’evento all’auditorium :(, ho preso una piccola calla e una piantina aromatica di erba cedrina che sono ancora vive e sopratutto non smangiucchiate dai gatti :-)

    • Rosmilla 24 maggio 2012 a 5:27 pm #

      colpa mia, che sono sempre così tarda nel segnalare quel che so… scusa :(

      • Cippola 25 maggio 2012 a 12:28 pm #

        ma no!!!!! colpa mia che sono poco attenta a quello che succede a roma ;-)

        • Rosmilla 25 maggio 2012 a 6:04 pm #

          :D
          dimmi, dimmi, ma con quest’erbetta cosa cucinerai?

          • Cippola 28 maggio 2012 a 10:39 am #

            non so ancora, per ora ho scoperto, leggendo quà e là, che è ottima per infusi, aromatizzare oli e in macedonia e gelato.
            appena sperimento qualcosa ti faccio sapere ;-)

            • Rosmilla 1 giugno 2012 a 12:21 pm #

              sìììììììì :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: