Voi la conoscete Stephanie Plum?

31 Mag

Io la considero un’amica da anni ormai, da quando ho comprato Cacciatrice di taglie, edito dalla Bur, perché mi piaceva la copertina stile Charlie’s Angels. Ho scoperto in seguito che, sebbene fosse il primo uscito in Italia, non era che il sesto dei romanzi della serie ed ho cominciato a collezionarli in francese. Poi finalmente, dal 2007, la Salani ha deciso di fare le cose per bene iniziando a pubblicarli nell’ordine corretto, a partire da One for the money, da noi tradotto Bastardo numero uno. Ed io mi sono felicemente adeguata.

Ebbene a Hollywood hanno deciso di farne un film!
Chi non ha mai accompagnato Stephanie Plum nei suoi appostamenti notturni o a cena dai suoi, non mi può capire, ma Janet Evanovich, l’autrice, è brava nei dettagli, nel farti amare i personaggi di contorno: i genitori, quella svitata di nonna Mazur, il criceto… E poi nauralmente Joe Morelli, uno che in natura semplicemente non può esistere.

Katherine HeiglLa Columbia Pictures e la Lakeshore Entertainment hanno già cominciato ad assegnare i ruoli per One for the money.
Per la parte di Stephanie si era parlato di Reese Witherspoon, Sandra Bullock e Anne Hathaway, ma, rullo di tamburi, è stata scelta Katherine Heigl!
Un’occasione veramente ghiotta per lei: i romanzi sono 16. 16 best seller! Intravedete le potenzilità?

E poi per me la Heigl è perfetta. A parte che le sono affezionata per via di Grey’s Anatomy, quindi sono pure amica sua, ma fisicamente e per espressività può essere una grande Stephanie Plum.
Anche l’età coincide e per i capelli scuri si è già provveduto. Rimarrebbe da far quadrare solo il dettaglio degli occhi azzurri del personaggio, ereditati dal ramo ungherese della famiglia (l’altro è italiano), ma sarebbe pignoleria.

Il ruolo di Ranger, cacciatore di taglie anche lui, è andato a Daniel Sunjata.
Ok, mi va benissimo. L’ho visto in La rivolta delle ex, antagonista di Matthew McConaughey per la conquista di Jennifer Garner. E tifavo per lui.

Per quello di Joe Morelli pare, invece, che abbia firmato Jason O’Mara. E qui non ci siamo proprio. Capisco che sia carino e simpatico e che recitare la parte del poliziotto in jeans e giacca di pelle per Life on Mars, lo abbia aiutato per il casting. Ma non può essere nessuno dei maschi della famiglia Morelli, non ne ha la faccia strafottente, figuriamoci se può essere Joe!

Vi dico chi avrei voluto io? Channing Tatum! No, non è troppo giovane. Solo un paio d’anni meno di Katherine Heigl. Un’inezia.

039_040_041
      Daniel Sunjata                   Jason O’Mara                   Channing Tatum

Comunque, quello che temo di più è che venga tradita l’atmosfera che si respira nei romanzi. Sono ambientati nel New Jersey dei Soprano, a Trenton, città piovosa e inquinata. E i cattivi sono veramente cattivi, viscidi, maniaci, crudeli. C’è da sperare che non facciano del film la solita commediola rosa.
Stephanie Plum è una tosta.

3 Risposte to “Voi la conoscete Stephanie Plum?”

  1. VicKy 4 giugno 2010 a 5:44 pm #

    Dopo aver appreso con sgomento (prima) che non ho fatto in tempo a vedere Hopper e con un pò più di serenità (dopo) di non aver perso la mostra del secolo, scopro questo bell’articolo degno di apparire su un portale di cinema😉

    A parte che non conosco Stephanie Plum e mi hai dato un ottimo spunto per un’alternativa alla Vargas (credo tu la conosca e sennò recuperale per amore dei gialli e della Francia!), ma c’ anche un imput per una news/articolo da mettere su un portale cinema! A buon intenditor…🙂

    Per passare a fatti privati, io sto meglio dal punto di vista della salute, quindi se ci riusciamo potremmo vederci prima della fine dell’estate! Che dici? A presto

  2. Rosmilla 7 giugno 2010 a 3:50 pm #

    Ciao! Procedendo con ordine…

    Direttamente dal sito della Fondazione Roma Museo: “Apertura straordinaria del Museo per gli ultimi tre giorni della mostra di Edward Hopper. Nei giorni 11-12-13 giugno il Museo rimarrà aperto con orario continuato dalle 10.00 alle 22.00”, casomai passassi di là.

    Poi… “portale di cinema” dici tu, “eh, addirittura!” dico io. Ma grazie, sei sempre generosa nei complimenti. E se lo spunto è buono, tu spuntalo, spuntalo e fammi sapere.

    Ancora… la conosco la Vargas e mi piace moltissimo! Ma va detto che le due scritture sono molto diverse.
    Stephanie Plum è un personaggio alla buona. Se tu dovessi darle un appuntamento, sarebbe per una pizza e vedendola arrivare non potresti fare a meno di allargare le braccia e dire: “A Ste’, ancora co’ sta camicia de’ flanella a quadri?!”. Be’, la prosa dei romanzi un po’ la rispecchia.

    Infine…sono sinceramente felice di sapere che stai meglio e mi dispiace che ancora non si sia potuto parlare con calma. Ma rimedieremo! Ce la possiamo fare!!😀

Trackbacks/Pingbacks

  1. Avete conosciuto Stephanie? « - 10 ottobre 2011

    […] che tempo fa avevo scritto un post su uno dei miei personaggi letterari preferiti, Stephanie Plum: link! Vi avevo raccontato che ad Hollywood stavano preparando un adattamento del primo romanzo della […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: