In gita: la Dolce Vita ai Mercati di Traiano

17 Set

Ultimi sabati prima che la scuola di sartoria riapra le aule, bisogna approfittarne! Così, sabato scorso, lui ed io abbiamo passato la giornata in centro. La mattina presto abbiamo lasciato la signorina Dora dalla sua “dogsitter unicamente per amore”, mia sorella, per un programma ludico che prevedeva passeggiata al parco e fanghi al lago e ci siamo diretti verso il rione Monti.

Se la mattina non mangio qualcosa è inutile rivolgermi la parola, non capisco bene cosa mi si dice… perciò la prima tappa è stata una pasticceria di cui avevo letto su internet: Sweety Rome.
I dolci erano molto buoni: muffin pesca e mandorle, tortina di frutta senza crema e torta al cioccolato amaro con il 70% di cacao. Riuscite ad indovinare cosa ho ordinato io?

La torta mi ha tolto la fame fino al pomeriggio, al contrario del cappuccino un po’ leggero per i miei gusti. Penso che ci tornerò, nonostante qualche dettaglio nel servizio non mi abbia convinta, per provare il brunch all’americana che servono la domenica. Magari quando il Palazzo delle Esposizioni, che è poco distante, darà il via alla sua stagione!

Dalla pasticceria abbiamo passeggiato fino ai Mercati di Traiano, che in questi giorni ospitano due mostre: La Dolce Vita. 1950 – 1960 (fino al 14/11/2010) e 6 miliardi di Altri (fino al 26/09/2010).
Quest’ultima consiste in alcune testimonianze video raccolte in giro per il mondo ed organizzate per tematiche. Solo che il tenore tende al drammatico visto che si chiede, per esempio, di parlare di “perdono” o “prova” a persone del Rwanda o della Serbia.
L’esposizione sulla Dolce Vita è all’opposto, ma alla fine si tratta di un centinaio di foto rubate nei ristoranti o all’aereoporto e di qualche rotocalco d’epoca sotto teca. Si vede in fretta e non lascia granché, a parte lo stupore per la facilità con cui si potevano incontrare i divi semplicemente uscendo per un gelato.

Alla fine il vero spettacolo sono proprio i Mercati di Traiano, un antico quartiere in cui è profondamente emozionante passeggiare e da cui si gode una vista meravigliosa della città.
Io ho colto l’occasione e ho scelto per me un appartamentino (a sinistra), che guarda il Vittoriano (al centro), ed anche lo spazio per l’atelier (a destra)!😆


p.s.: la chiusura della mostra L’Età della Conquista ai Musei Capitolini è stata posticipata al 26 settembre. Io l’ho visitata prima delle vacanze: le opere esposte sono moltissime, ma l’allestimento è così confuso che a tratti indispettisce; oltre a prolungare l’esposizione, però, sembra che abbiano preso provvedimenti proprio in tal senso, quindi se vi va…

18 Risposte to “In gita: la Dolce Vita ai Mercati di Traiano”

  1. VicKy 17 settembre 2010 a 3:11 pm #

    Bello fare i turisti a Roma, vero? Anche io ho recuperato così la mancata vacanza, orientandomi però sulla contemporaneità, ovvero Maxxi e Macro.
    Presto pubblicherò le foto sul mio album Flickr, intanto te li consiglio se non sei già andata. Soprattutto il Maxxi che è uno spazio bello di per sé, indipendentemente dalle mostre ed è fruibile anche all’esterno🙂

    p.s. ma quando ci vediamo per un thé da circolo di cucito prima che la scuola inizi?

  2. Rosmilla 17 settembre 2010 a 3:32 pm #

    Sìììì, Maxxi e Macro sono in agenda! Li tengo d’occhio in attesa di qualche inaugurazione che mi ispiri. Grazie per avermi detto quale dei due preferisci.
    Ed è vero, è grandioso poter fare i turisti quando ne abbiamo voglia.
    Per tanti versi Roma è una città molto faticosa, ma è così bella che se vuoi ti riempie occhi e cuore nel tempo di un respiro. Ci pensavo proprio sulla terrazza dei Mercati.

    Il prossimo fine settimana non ci sono… ma dimmi, dimmi, avevi già in mente un posto per il tè?
    Anche se devo confessare che io ho ancora voglia di frappé!😀

  3. VicKy 17 settembre 2010 a 4:48 pm #

    Il prossimo fine settimana, cioè domani?
    Perché io non ci sono il prossimo, quindi o dobbiamo aspettare il 2 ottobre oppure dobbiamo spostarci in zona aperitivo, ma non è la stessa cosa dopo essere state messe a dura prova dal lavoro…
    No, il posto ancora non ce l’ho in mente ma se ci vediamo di sabato cerco di trovare un ‘brunch’ celiaco, oppure organizziamo una colazione al sacco, oppure ci si vede nel mio giardino😉
    Insomma, basta che ci si vede e si fanno progetti per l’inverno!😀

  4. Rosmilla 17 settembre 2010 a 7:08 pm #

    Ma noo Vicky, domani è adesso, per fortuna!!!😀
    Il prossimo-prossimo!
    Comunque sono d’accordo: per l’aperitivo, ahinoi, non saremmo al meglio…
    Se non si riesce nell’immediato, va bene anche una volta cominciata scuola perché tanto ho lezione solo la mattina.
    Ci serve solo un tavolino, fogli e matite ce li portiamo da casa…😉

    p.s.: uuuhhh, il giardino??

  5. Lady Blackice 20 settembre 2010 a 12:05 pm #

    Uhmm, quella fetta di torta al cioccolato promette bene… Benissimo direi!!😛
    Mi segno il nome, hanno troppi gustosi dolci americani per non farci una capatina!😉

  6. Rosmilla 20 settembre 2010 a 12:14 pm #

    Ne ero siiiicuuuuraaaa!😆
    Magari insieme, eh? eh? eh?
    Ci facciamo un brunchetto??
    Puoi portare pure il 509, se gli va…

  7. Lady Blackice 20 settembre 2010 a 12:51 pm #

    Mi sembra un’ottima idea!!🙂
    Guarda, dopo il 1 ottobre sono tutta tua (509 e stivali inclusi :D), ci organizziamo e andiamo!😉

    • Rosmilla 20 settembre 2010 a 4:13 pm #

      Yeah, darling!!

  8. VicKy 20 settembre 2010 a 12:54 pm #

    Allora, ricapitoliamo *-) (vediamo se prende l’icona ‘mumble, mumble’):
    1. il prossimo, 25/26, siamo entrambe impegnate
    2. quello utile sarebbe 2/3 ottobre
    però ho saputo ieri che mio nipote fa la cresima il 2 (un salto dovrò farcelo, anche se non in pianta stabile), quindi:
    o ci sentiamo per sabato pomeriggio o ipotizziamo domenica mattina;
    il luogo può essere il mio giardino, tempo e zanzare permettendo (ma quelle inizio a farle fuori da prima!), ognuno si porta gli strumenti che preferisce (matite, carta, forbici ago e filo, ecc.) e si dà il via ufficiale al Circolo di Taglio e Cucito in attesa del fatidico 2012! Che dici?

  9. VicKy 20 settembre 2010 a 12:56 pm #

    non ha preso l’icona del mumble😦 …

  10. koralyn 20 settembre 2010 a 1:10 pm #

    Ma il Circolo di Taglio e cucito è una copertura per parlare e sparlare di tutto e di più, come si dice qui a Roma “taja e cuci, taja e cuci abbiamo una buona parola per tutti”?😉 Parteciperei anche in questo caso, ma a parte scherzi, avrei proprio bisogno di alcune nozioni base per cavarmela con orli, cuciture e piccole accomodature, quindi parteciperò volentieri al raduno. zanzare permettendo…😉

  11. VicKy 20 settembre 2010 a 1:17 pm #

    L’idea era di fare cose pratiche, taglio e cucito, cartamodelli, ricami, maglia, decoupage, disegni e fotografie, ognuno porta quello che vuole… Un vero taglia e cuci, quindi, con tanto di thé e pasticcini, con e senza glutine😉

  12. Rosmilla 20 settembre 2010 a 3:43 pm #

    Ma non è un giardino il tuo, è l’Orangerie di Versailles!😀

  13. VicKy 20 settembre 2010 a 4:34 pm #

    Più che l’Orangerie di Versailles è la finestra sul cortile…😀
    nono, è piccolo e nemmeno tanto attrezzato, ma spero presto di poterci fare dei piccoli lavori e sistemarlo per bene!

  14. Rosmilla 20 settembre 2010 a 4:41 pm #

    Lavori??
    Occhio alle priorità, Vicky, che fra un po’ arriva il frrrrreddo.😉

  15. VicKy 22 settembre 2010 a 11:30 am #

    Tra il dire e il mare ci sono di mezzo un paio di stagioni, ancora😉

  16. VicKy 22 settembre 2010 a 11:52 am #

    Ecco, appunto, tra il dire e il Mare ci sono un paio di stagioni e tra il dire e il Fare forse un pò meno…, almeno spero! Per il giardino se ne riparla a primavera😉

    • Rosmilla 22 settembre 2010 a 11:58 am #

      Intanto puoi scegliere i bulbi da piantare!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: