Tag Archives: cani

E se D&B fossero un film?

13 Feb

154
Sarebbero La strana coppia (1968 – The Odd Couple) scritto da Neil Simon e diretto da Gene Saks. Costumi di Jack Bear.

Ovviamente Bia indosserebbe i panni comodi e poco lindi di Oscar perché è capace di sbrodolare ovunque e certo non si fa problemi di etichetta.
Invece la signorina Dora, che passa il tempo a farsi la zampicure e al parco si siede solo sulle panchine, di certo sarebbe Felix.
Per quanto riguarda la sottoscritta, mi vedrei benissimo come la terza delle sorelle Pigeon, anche dette dagli amici “le allegre piccioncine”. Trovo che le garrule Cecily e Gwendolyn, interpretate da Monica Evans e Carole Shelley, siano davvero deliziose nella loro irrefrenabile ilarità.

155Felix: Jack Lemmon
Oscar: Walter Matthau
Murray: Herb Edelman
Vinnie: John Fiedler
Roy: David Sheiner
Speed: Larry Haines

Prima partita di poker del film.

Oscar: Chi vuole una Pepsi?
Murray: La prendo io.
Oscar: Al mio amico Murray, il poliziotto, una Pepsi tiepida!
Roy: Non hai ancora fatto aggiustare il frigo? Ormai sono tre settimane! Lo credo che c’è puzza qui!
Oscar: Calma, calma! Se voglio dei cicchetti torno a vivere con mia moglie. [guardando le carte] Io me ne vado. Chi vuol mangiare?
Murray: Cosa c’è?
Oscar: Ho dei sandwich marroni e dei sandwich verdi. Quale preferisci?
Murray: Che c’è nei verdi?
Oscar: O formaggio molto fresco o carne molto passata.
Murray: Prendo il marrone.
Roy: Sarai mica pazzo a mangiartelo!
Murray: Io ho fame!
Roy: Ma sono due settimane che il suo frigo non funziona. Ci ho visto del latte che stava su da solo senza la bottiglia!
Oscar: E che sei diventato un salutista? Mangia, Murray, mangia!

Altra partita di poker, Felix ormai vive stabilmente da Oscar.

156Felix: Una birra ghiacciata per Roy.
Roy: Grazie!
Felix: Dov’è la sottocoppa?
Roy: Che?
Felix: La sottocoppa. Quella cosa rotonda che va sotto il bicchiere.
Roy: Devo essermela giocata.
Oscar: Eccola, eccola! mi pareva di vincere troppo.
Felix: Usate sempre le sottocoppe, eh ragazzi! Scotch con un pochino di acqua.
Speed: Scotch con un pochino d’acqua e io ho la mia sottocoppa.
Felix: Sarò noioso, ma sapete cosa fanno i bicchieri bagnati!

Oscar: Lasciano dei piccoli cerchi sul tavolo.
Felix: Piccoli cerchi sul tavolo…
Oscar: E noi non vogliamo i cerchi sul tavolo…
Felix: Ah, ecco qui un bel sandwich caldo per Vinnie!
Vinnie: Ah grazie che buon odore! Beh, cosa c’è?
Felix: Prosciutto, lattuga, pomodoro con maionese sul toast.
Vinnie: Ma come, lo hai fatto ora?
Felix: E che ci vuole?
Vinnie: E ti sei fatto questa faticata solo per me?
Oscar: [scocciatissimo] Se non ti piace ti farà un polpettone! Ci mette cinque minuti!
Felix: Ah, io mi ci diverto. MANGIA SUL PIATTO! HO PULITO IL TAPPETO OGGI!!

Annunci

Terracina seaside memories

22 Ago

Viale Circe

Centro Ittico dei Pescatori – Piazzale Lido

Gelartica – Viale della Vittoria, 78

Dora & Bia – Porto Badino

Bea bee ba be bei ba be bi…

22 Giu

Nel mezzo di una nostra promenade, la signorina Dora ed io ci siamo imbattute in una giovine in grave difficoltà.

Miserrima, sul ciglio della strada assolata, la piccola ci ha narrato con voce concitata le sue disavventure.

Abbiamo cercato di darle conforto come meglio potevamo, ma al momento di separarci la giovinetta non ha voluto lasciarci andare. Con spinte e strattoni ha implorato il nostro aiuto, dimostrando, invero, un considerevole vigore fisico.

Ed è così che l’abbiamo accolta nella nostra casa e le abbiamo dato nome Bia (dal greco antico: forza, violenza; gagliarda; dea sorella di Cratos la potenza, di Zelos l’ardore e di Nike la vittoria).

A distanza di un mese i suoi modi sono ancora piuttosto rustici ed ha rivelato una notevole attitudine per il furto con destrezza, ma è grata ed affettuosa, oltre che sorprendentemente intelligente.

Quindi, confortata dal prezioso ausilio della mia assistente, la signorina Dora, vi presento, gaudiosa, la mia novella apprendista Bia!

Trois ans d’amour

12 Mag

Per festeggiare la mia assistente, la signorina Dora, pubblico l’annuncio web che tre anni fa mi ha portata fino a lei.

Convivere con un cane adulto è più facile di quel che si pensi: a Dora non abbiamo dovuto insegnare nulla se non la serenità (e che allo spathiphyllum di casa bisogna voler bene).

Vi scrivo due link per farvi pensare alla possibilità di adottare un doretto o una doretta: la vita diventa tanto più bella!

Associazione Canili Lazio

Cucciolissimi

Felicità pura in rapidissimo movimento

27 Apr

Porto Badino, domenica mattina

Intervallo. Problemi tecnici di connessione.

25 Ott


Roma Parco degli Acquedotti

Na-nna na-ra-na na-nna-nna!

Scampoli di vacanze

9 Set



Ba! Ba! Ba! Basilicata!

Dora d’acqua dolce

15 Giu


Parco degli Acquedotti

Casacchina con manica a kimono

24 Mag

Questo tipo di manica riduce notevolmente il lavoro in fase di cucitura perché ogni sua metà è tutt’uno con la base anteriore o posteriore dell’indumento. Per rendermi il lavoro ancora più facile, ho disegnato per il cartamodello una base riproporzionata, con i cugni chiusi su carta e non su stoffa. La casacchina è di cotone leggerissimo, con uno scollo a barchetta molto ampio… mentre cucivo mi vedevo già in spiaggia! 

I pantaloni jeans, invece, li avevo già realizzati l’estate scorsa, finiti di cucire in fretta e furia la sera prima della partenza per le ferie. Mi hanno accompagnata per tutta la vacanza, mare e montagna, superando anche il lavaggio in lavatrice. Anche in questo caso la stoffa è leggera e li ho disegnati più larghi che ho potuto per farli ancora più freschi.

Notare infine, quant’è bella la mia assistente, la signorina Dora, mentre, conscia del suo ruolo, per l’appunto, mi assiste.